Patek Philippe replica orologi Antimagnetique Heritage Watch Hands-On

La collezione Heritage di Patek Philippe ha fatto un po 'di lavoro di recente. Con una lunga storia su cui contare (Patek Philippe è stata fondata nel 1853), Patek Philippe non ha carenza di pezzi vintage da cui trarre ispirazione. Nel 2016, la società ha dato il benvenuto al Navigator alla collezione Heritage e l'anno scorso abbiamo ottenuto un bel cronografo elegante. Per il 2018, l'azienda trae ispirazione da un orologio anti-magnetico prodotto negli anni '30 e '40. Questo è il nuovo Patek Philippe Antimagnetique Heritage, basato su una versione specifica dell'Antimagnetique realizzata da Patek Philippe nel 1943. I due non sono completamente identici, ma la nuova ristampa prende in prestito molti elementi di design dal suo predecessore. Gli ingredienti principali sono invariati. La cassa è semplice, il quadrante è argentato, c'è un quadrante dei secondi al 6, le lancette sono distintive e l'orologio è molto leggibile. Tuttavia, alcune sottili modifiche qui e là aiutano a rendere l'orologio moderno, penso, il migliore dei due.

Il Patek Philippe Antimagnetique Heritage è disponibile in una cassa in acciaio inossidabile lucido da 42 mm. La custodia è ben costruita e levigata. La corona a ore 3 è ben dimensionata e facile replica Patek Philippe da afferrare, e le anse sono dritte e leggermente angolate per un miglior comfort. L'orologio è dotato di un cinturino in pelle nera o marrone che è abbastanza confortevole sulla pelle. È fissato al polso mediante una fibbia pieghevole. A causa del design del rampone e del suo diametro di 42 mm, l'Antimagnetique Heritage indossa un po 'più grande al polso. Qui sta il mio più grande problema con l'orologio: la dimensione. Per un orologio con il suo design, avrei preferito una custodia da 40mm. La resistenza all'acqua è un 50m molto adeguato.

In linea con l'orologio vintage Antimagnetique su cui si basava, il Patek Philippe Antimagnetique Heritage è dotato di un vetro zaffiro bombato. Poiché il cristallo è a cupola, il quadrante può apparire distorto se osservato da determinati angoli, il che, secondo me, rende più interessante il quadrante. La lunetta è quasi inesistente e questo fa sembrare il quadrante espansivo. Non che sia una brutta cosa perché il quadrante argentato spazzolato è molto affascinante.

Alle 12 in punto, il logo Patek Philippe vintage e le parole "Antimagnetique" in una tipografia corretta nel periodo. L'etichetta "Antimagnetique" probabilmente catturerà alcuni collezionisti perché l'orologio non è davvero anti-magnetico, almeno non agli stessi standard dei moderni orologi anti-magnetici come il Rolex Milgauss. In altre parole, la parola "Antimagnetique" è puramente decorativa. È disonesto? Può essere. È fuorviante? Decisamente. Ma la vedo come una decisione estetica, e posso conviverci.

Le ore sono contrassegnate da grandi numeri arabi in un attraente carattere nero sans-serif. E finalmente, alle 6 in punto hai il quadrante dei secondi secondari. Per migliorare la leggibilità, vengono utilizzate diverse mani di stile per l'ora, i minuti e i secondi. Le lancette delle ore e dei minuti sono grandi mani a forma di foglia, mentre la lancetta dei secondi è più una mano in stile lancia. Nel complesso, si può dire che il design del quadrante sia semplice, ma l'esecuzione è davvero ponderata. In confronto, il modello su replica orologi cui si basa il nuovo Antimagnetique Heritage aveva un mix di punti e indici arabi - punti per le ore dispari e numeri arabi per le ore pari. Aveva anche le lancette delle ore e dei minuti in stile siringa. Personalmente, trovo il quadrante del vintage Antimagnetique un po 'disgiunto e disarmonico e preferisco di gran lunga il nuovo modello.